L'Italia che Spera

 

è l'Italia di  giorni che sembrano sempre uguali, immersi in un clima oppressivo, fastidiosamente negativo. Eppure nello scorrere di telegiornali volti a presentare i drammi ed il terrore di questo tempo in pochi si affacciano alla finestra di giorni di speranza, perchè giorni da vivere e da costruire.

Frasi fatte che forse assumono il sapore amaro per chi si sente soggiogato, pressato sotto il torchio di una società sempre più diseguale e sempre più frammentata.

Ma ogni giornoha anche i suoi frutti dolci sopratutto se si guarda a quella gioventù in "movimento" che cerca nel labirinto della vita una via da seguire, una porta da trovare, una stanza da costruire.

La speranza c'è e forse ad accorgersene sono in pochi ... forse ... forse . Forse sono in molti invece che sognano la speranza e con loro va certamente ricercata e costruita.

Le riforme? Siamo in tale emergenza che mi va d'affermare che è meglio farle male che non farle. L'immobilismo annienta la speranza.

 

 

 
  • Visite: 31